Bufale più famose del mondo: le migliori balle di sempre

Quali sono le bufale più famose del mondo? Troppi dati e pochi filtri. È così che si diffondono informazioni per poi rivelarsi, magari a distanza di anni, delle clamorose fandonie. Vediamo le balle più popolari di sempre.

Le bufale più famose del mondo, da Amityville a Bonsai Kitten

Fatine di Cottingley
Fatine di Cottingley

Fatine di Cottingley. Le cugine Elsie Wright e Frances Griffths nel 1917, nel paese di Cottingley (Inghilterra), hanno scattato cinque foto in cui sono ritratte delle creaturine dotate di ali, una sorta di fate.

La vicenda è divenuta popolare per l’interessamento di Sir Arthur Conan Doyle, che sostenne la veridicità degli scatti. Un racconto suggestivo eppure, in base alle analisi condotte con le attuali tecnologie, falso.

Le stesse cugine hanno poi rivelato la natura menzognera delle immagini, o meglio delle prime quattro. Della quinta foto Frances ha sempre sostenuto l’autenticità, in discordanza con l’opinione di Elsie.

Paul McCartney è morto
Paul McCartney è morto

Paul McCartney è morto nel 66’. Sir James Paul McCartney, storica anima dei Beatles, sarebbe morto in un incidente stradale nel 1966. Sarebbe quindi stato sostituito da un sosia, che è quello che noi oggi conosciamo.

All’interno di una puntata di “Voyager” è stato presentato un servizio su questa tesi, dove vengono riportati i messaggi in codice che sarebbero stati inseriti dai Beatles nelle loro opere:

Sette anni per digerire il chewingum. Altra leggenda metropolitana da sfatare. Il chewingum non aderisce in modo particolare alle pareti dell’intestino, è trattato come qualunque altra sostanza assunta. Sono acquisiti i (pochi) componenti nutritivi mentre i residui vengono espulsi.

AmityvilleAmityville: la casa stregata. Al 112 Ocean Avenue di Amityville (New York) c’è una delle case più famose del cinema horror degli ultimi anni. Ma è davvero una casa infestata da anime dannate?

Alla base di questa leggenda metropolitana c’è un fatto delittuoso. In questa casa si è in effetti consumato un omicidio. George e Kathy Lutz, i coniugi proprietari, hanno riportato episodi paranormali, ma dopo numerose analisi non è emerso nulla di rilievo. Mera bufala creata per vendere, proposito effettivamente raggiunto a giudicare dal successo di film e libri ispirati a questa vicenda.

Bonsai Kitten. Bonsai Kitten è un altro straordinario episodio, che dimostra, oltre alla creduloneria, il morboso rapporto che abbiamo instaurato con gli animali. Si tratta dell’iniziativa di un universitario, autore del sito bonsaikitten.com che spiega come far crescere un gattino all’interno di piccoli contenitori in vetro. Un processo, ispirato ai bonsai, che avrebbe dovuto plasmare, seviziandole, le povere creature. Tutti si scagliarono contro il progetto, opera di un troll, forse un po’ perverso.

Gigante di Cardiff. Il rinvenimento di questo uomo pietrificato risale alle fine dell’800’, nei pressi di un fienile a Cardiff (New York). È stato definito “gigante” perché l’altezza superava i tre metri. Un’opera frutto dell’iniziativa di un tabaccaio buontempone, George Hull, responsabile di una delle più grandi bufale dalla storia.

Cliccando play al video che trovi qui sotto puoi gustarti la storia di questo inconsistente gigante raccontata da Carlo Lucarelli:

La fata di Briton Dan Baines. Talvolta anche un semplice pesce d’aprile può essere preso fin troppo sul serio. È il caso di Briton Dan Baines. Nel 2006 il professionista di effetti speciali ha reso noto il ritrovamento del corpo di una “fata”. Com’è facile immaginare, Baines è stato l’autore della creazione, anche se parte del pubblico, così affascinato dal prodotto, non ha creduto alla rivelazione, ostinandosi a ritenere vera l’opera. Una fata che rientra a pieno titolo quindi nelle bufale più famose.

 

The Blair Witch Project. È stato uno dei più grandi successi del cinema horror degli anni 90’. Un’opera convincente al punto da indurre molti spettatori a considerare la pellicola frutto di una testimonianza diretta di un’oscura vicenda.

Bufale più famose: ne conosci altre? Riportale nei commenti

 

1,081 total views, 2 views today

Bufale più famose del mondo: le migliori balle di sempre ultima modifica: 2017-01-04T14:21:00+00:00 da Iacopo Bernardini

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *